BlueBeta

Senior Forum Moderator
  • Content Count

    8,940
  • Joined

  • Days Won

    3

BlueBeta last won the day on December 5 2018

BlueBeta had the most liked content!

Community Reputation

6,447 Outstanding

About BlueBeta

  • Rank
    Il lato oscuro della moderazione

Profile Information

  • Gender
    Male

Recent Profile Visitors

45,025 profile views
  1. oggi potrebbe essere un buon giorno per i devblog. vediamo che e se ci scrivono qualcosa sulla pagina principale
  2. It was but it hadn't because the main cannon is in the hull and not on a rotating turret. So it's not "friendly use" for new tankers at that BR. Reserve tanks should have a 360° turret with the main cannon (not autocannon) on it + the performance should be decent. penetration even you were in charge of Italian tanks can't be decided by you, but always devs have the last word. so, the main thing i'm saying, that even you plan everything, something can't be held/decided by you.
  3. No thanks. This vehicle is totally not needed since there aready is the AB43 with 47mm
  4. please, calm down. Be fair and the discussion can go on. No personal messages or attacks in public forum, thanks.
  5. Scusami non ho letto bene il messaggio, teoricamente è possibile. Credo che tutti i mezzi nato trarrebbero benefici (giustamente) a discapito di quelli russi che mi pare non avesse il controllo di fuoco remoto.
  6. hai parecchia fantasia... mi sa che ci toccherà aspettare lunedì/martedì per i devblog
  7. yes we already know (me since the begining) but then there are other people that keep on suggest copy/paste from US TT to Italian one. It's a little bit contradictory.
  8. anche le Centauro e altri MBT avevano questa abilità (anche OF-40 esempio)... ma credo che al momento siano dei limiti dei codici di gioco, che rischiano di entrare in conflitto. devono creare proprio delle nuove meccaniche e aggiungerle poi ai vari mezzi. se abilitati si, al ricevimento del warning laser (quando si è colpiti da un qualsiasi illuminatore) i fumogeni scattano automaticamente. Il capocarro può decidere di disattivare questa funzione e attivarli in caso manualmente. Il LWR dei nostri mezzi (B1 e C1) ti dice da che direzione sta arrivando la minaccia e di cosa si tratta: ATGM, Missile aria-terra e in caso di "laserata" da un'altro MBT ti dice anche di quale mezzo si tratta (se presente nel database) "sotto sotto" può essere di tutto
  9. this suggestion lacks of everything to be forwarded... practically it's empty, maybe is better a research post on the forum first, not directly a suggestion on "nothing"
  10. può essere anche il LWR nei carri che funzioni (almeno sui mezzi italiani dovrebbe dirti cosa e da dove ti sta attaccando oltre a farti partire in automatico i fumogeni)
  11. Non capisco perché su S si continui a dire questa cosa. F-104S non aveva un lead indicator. A parte tutto ciò è molto probabile che dovremo aspettare la fine dell'evento sulla marina usa per i primi devblog.
  12. E Perché? Gli M4 scoppiano (solo i jumbo sono immuni) e tutti i mezzi che non posso penetrare gli rompo cingoli e cannone, lasciandoli in pasto agli altri.
  13. A priori continuerò ad usarla per "bullizzare i bulli" sperando che la alzino ancora di BR. Ora come ora l'italia ha bisogno di più era 4 e la R3 era pensata per stare in quell' era fin dall' inizio.
  14. no, ma sapete che almeno personalmente tendo a fare "sondaggi" e capire le preferenze, in modo poi da misurare anche il grado di delusione/gioia che si può creare rispetto ai mezzi inseriti
  15. maybe you are right, but if you think that the R3 should be put at that BR just "now it can't deal any damage to the vehicle" there is something wrong and it won't happen. I think that then people at that BR will start cry and complain about the R3 just like as it is at 3.7
  16. C'è stato molto impegno da parte di tanti. Da chi ha iniziato a chi ha terminato, da chi ha lavorato a step intermedi, a chi ha lavorato al suo continuo. E' un lavoro "figlio di tutto lo sforzo di una comunità unita" perchè solo partecipando attivamente si possono realizzare i progetti. E questo sottolinea quanto gli strumenti che vengono dati, il forum in primis siano importanti per realizzare davvero qualcosa di concreto, niente parole solo fatti. vedremo in futuro!
  17. quelli li fanno a tempo mooooooooolto perso, perchè la modellazione di una cabina (che nessuno praticamente utilizza) è vista come uno spreco di risorse che potrebbero andare alla modellazione di un intero mezzo nuovo. Il "revenue and share program" del live di Gaijin dovrebbe funzionare per trovare utenti che sappiano modelare volenterosamente queste componenti e che poi le vendono all'azienda. A parte che per un paio di aerei però non è stato fatto molto dalle comunità, quindi si resta coi bombardieri con le cabine generiche. Che cosa di Italiano vi aspettate per la patch? (Aerei, navi, elicotteri, carri?)
  18. Attento a non sbagliarti mettendo la mascherina al cane e la museruola a te
  19. Bbisogna salvarsi il file comandi e tenerselo come backup. Spesso aggiungono nuove funzioni ed è questo che resetta i comandi ogni volta
  20. Credo che intendeva dardo vs merkava. Comunque vedremo cosa bolle in pentola.
  21. Potrebbe anche essere quella dopo...
  22. EVENTO "STRATEGA" Aereo era 5 russo: Bereznyak-Isayev Carro era 1 tedesco: Sd.Kfz.251/10 Nave era 4 tedesca: Lübeck Carro era 7 USA (Israele): Merkava Mk.3D Dettagli sull' evento man mano che verranno annunciati
  23. Nella nuova patch si avrà un rework della mappa "Italy" (nella versione italiana del gioco "Cava de' Tirreni). La mappa fin dall'inizio è stata dichiarata come non reale, bensì "ispirata da luoghi dell' Italia meridionale". Quindi questo fattore ha creato un mix di luoghi reali caratterizzati da vari particolari tutti racchiusi in un singolo luogo. Per questo si ha una location chiaramente posizionabile a Cava de' Tirreni e Salerno (spawn aereoporto sud) con vista sul Vesuvio in lontananza nella parte nord. Per il resto,la mappa presenta una scogliera insolita per quel luogo poichè sono state prese come spunto altre 2 cittadine meridionali: Lazzaro e Motta S.Giovanni, entrambe in provincia di Reggio Calabria. In quei punti la scogliera presenta profili più spioventi (come appunto accade nella mappa) oltre a case con molte ringhiere e muretti (anch'essi rappresentati in gioco). È stato anche inserito un castello nella mappa sempre riconducibile a questa zona calabrese presente a San Niceto oltre ai ruderi di una villa romana presente sempre in quei luoghi.Il tutto riadattato e mixato per creare questo nuovo luogo fittizio. Il nome (momentaneo) della mappa da poco presentata nella sua veste modificata "Calabria" è dovuto proprio dal fatto di avwr preso come riferimenti cittadine e ciste calabresi più della contestualizzazione finale che invece la colloca nei pressi di Salerno. Questa è la mia personale visione di come sia stata creata la mappa, la quale non deve essere presa come storicamente e geograficamente accurata, ma basata su zone reali e riprogettata a modo loro ai fini del gioco, così com'è accaduto moltissime volte con moltissime altre mappe fin ora.
  24. The SIDAM 25 Mistral will come to War Thunder as part of the upcoming update 1.91 and will be the first SPAA vehicle fitted with SAMs available to Italian tankers in the game. Much like the 2S6 Tunguska, already familiar to players, the SIDAM 25 will offer tankers a mobile anti-air platform which combines both conventional gun armament with an effective missile system. In terms of general characteristics, tankers pretty much still look at the standard SIDAM 25 SPAA with which some have already made their acquaintances with. The biggest twist however, comes in the shape of its standout feature - the six Mistral surface-to-air missiles. These missiles, perhaps familiar to some French helicopter pilots out there, are unlike Tunguska’s manually guided missiles, heat-seeking infra-red (IR) missiles. This means that aspiring commanders of this machine won’t have to keep the target in sight in order to destroy it, but will simply need to achieve a successful lock-on in order to fire the missile and potentially destroy the designated target. Thanks to the Mistral SAMs, the effective range of the SIDAM 25 is potentially increased up to 5.5 km - the maximum lock-on range of the Mistral missiles. Although the addition of Mistral SAMs to the SIDAM 25 might make it seem like the vehicle’s capabilities have been substantially enhanced, it’s worth keeping several distinct drawbacks in mind. For starters, the SIDAM 25 is not fitted with a search radar, meaning that commanders of this machine will need to make out and select targets manually. Furthermore, due to the Mistral SAMs being IR missiles, their effectiveness relies entirely on their own tracking ability, meaning that they may be fooled with the use of countermeasures, while players will have no further control over the missile’s behaviour once it leaves the launcher. Lastly, the SIDAM 25 Mistral will have the least number of guided missiles available at its disposal during a battle when compared to other top tier SPAAs currently in the game, meaning there’s less room for errors. All in all, the new SIDAM 25 Mistral will offer fans of Italian ground vehicles an improved version of an already familiar SPAA platform that comes with its own unique set of advantages and disadvantages, which tankers will have to successfully master in order to get the most out of this vehicle. This vehicle will be assigned to the top rank of the Italian ground forces tree. (in this image the SIDAM has 1 of the 2 Mistral missile launchers)
  25. List: Motor Torpedo Boats MS 11-22 MS 41-44 MS 45-46 MS 51-56 MS 74-75 Stefano Turr MS Vosper 72ft6in MS Higgins 78ft (mod.1950) MS Higgins 78ft (mod.1954) MS Higgins 78ft (mod. 1960) MS CRDA 60t I serie MS CRDA 60t II serie (mod.1942) MS CRDA 60t II serie (mod.1944) MS CRDA convertibile MS 471 (1954) MS 491 Lampo (parziale) MS 491 Lampo MS 590 Freccia (parziale) MS 590 Freccia Sub Chasers S.V.A.N. 13t S.V.A.N. 14t Albatros (mod. 1935) Albatros (mod. 1939) MAS MT MAS 500 I serie MAS 500 II serie MAS 500 III serie MAS 551-554 MAS 500 IV serie MAS Baglietto Velocissimo MAS Baglietto (mod.1931) MAS Baglietto (mod.1934) MAS Thornycroft 55ft (mod.1941) VAS Baglietto 68t I serie VAS Baglietto 68t II serie (mod.1942) VAS Baglietto 68t II serie (mod.1949) VAS Ansaldo 90t (1942) VAS Ansaldo 90t (1945) Motor Gun Boats MC CRDA convertibile MC 485 MC 490 (mod.1957) MC 490 Folgore MC 491 Lampo MC 494 Saetta (mod. 1968) P 499 Fulmine MC 590 Freccia Corvettes Classe De Cristofaro Classe Albatros (mod.1955) Classe Albatros (mod.1962) Classe Albatros (mod.1967) Classe Gabbiano (mod.1942) Classe Gabbiano (mod.1950) Classe Gabbiano (mod.1956 1° gr.) Classe Gabbiano (mod.1956 2°gr.) F 560 Alabarda (mod.1950) F 560 Alabarda (mod.1954) F 597 Vedetta F 598 Sentinella (mod.1956) F 598 Sentinella (mod.1961) FR 51 Missile Hydrofoil P420 Sparviero Battleships Classe Cavour (Modernizzazioni della I^GM) 29.100t: (1937) Classe Andrea Doria (Modernizzazioni della I^GM) 28.882t: (1940) Classe Francesco Caracciolo 33.000t: (1920) Classe Littorio 40.724t: (1934-1940) Heavy Cruisers Classe Trento 13.110t: (1926-1933) Classe Zara: (1931) Classe Zara: (1941) Armored Cruiser Classe San Giorgio (Modernizzazioni della I^GM) 11.300t: (1937) Light Cruisers Classe Condottieri -Classe Di Giussano 6.570t: (1928-1931) -Classe Cadorna 5.323t: (1930-1931) -Classe Duca D'Aosta 8.450t: (1934-1935) -Classe Duca degli Abruzzi 11.350t: (1936-1937) -Classe Montecuccoli 7.523t: (1934-1935) Classe Capitani Romani 3.750t: (1939-1942) Classe Taranto (modernizzazione delle navi AustroUngariche) 4.570t: (1920) Classe Condottieri (IL) (modernizzazione della 2^GM): Destroyers Classe Mirabello 1.383t: (1914-1917) Classe Palestro 1033t: (1919-1921) Classe Generali 832t: (1921) Classe Curtatone 967t: (1920-1924) Classe Leone 2.003t: (1921-1924) Classe Sella 1.480t: (1926) Classe Sauro 1.137t: (1925-1926) Classe Turbine 1.090t: (1927) Classe Navigatori 2.380t: (1928-1929) Classe Dardo 1.205t: (1929-1931) Classe Folgore 1.220t: (1929-1932) Classe Maestrale 1.417t: (1931-1934) Classe Poeti 1.559t: (1935-1937) Classe Soldati 1.620t: (1938-1939) -1^ Serie -2^ Serie Classe Medaglie D'Oro (Comandante Margottini) 2.067t: (1942) Classe San Giorgio 4.850t (modernizzazioni della 2^GM): Classe Indomito 2.585t: (1952-1956) Frigates Classe Orsa 840t (modernizzazioni della 2^GM): (1955) Classe Centauro (F) 2.137t: (1955-1957) Torpedo Ships Classe Spica 795t: (1934-1935) Classe Rosolino Pilo 770t: (1915) Classe Sirtori 845t: (1917) Classe La Masa 840t: (1917) Classe Pegaso 840t: (1936) Classe Ciclone 910t: (1942) Classe Ariete 745t: (1941)