falco416

Progetto: Tech Tree Aerei Italiani

 BENE, SIGNORI, E' CON VIVA E VIBRANTE SODDISFAZIONE CHE ANNUNCIO CHE IL VOSTRO ALBERO TECNOLOGICO E' PRONTO, ED E' RAPPRESENTATO DA QUESTO SITO

clicca sull'immagine per vedere il sito (click on the pic for see the italian tech tree)

h3lx.jpg

 

GRAZIE A TUTTI PER LA PAZIENZA ED IL SUPPORTO CHE CI AVETE DATO, E CHE CI DARETE DA OGGI IN POI.

Edited by falco416
  • Upvote 46
medal medal medal medal medal medal

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lista aerei

 

CACCIA

FIAT CR 32

FIAT CR 32 Bis

FIAT CR 32 Ter

FIAT CR 32 Quater

FIAT CR 42 "Falco"

FIAT G50 serie II "Freccia"

FIAT G50 Bis "Freccia"

FIAT G55 "Centauro"

FIAT G56

Macchi MC 200 "Saetta"

Macchi MC 202 serie I "Folgore"

Macchi MC 202 CB "Folgore"

Macchi MC 202 EC "Folgore"

Macchi MC 205 V "Veltro"

Macchi MC 205 N1 "Orione"

Macchi MC 205 N2 "Orione"

Reggiane Re. 2000

Reggiane Re. 2000 serie 1 "Catapultabile"*

Reggiane Re. 2000 serie 3 "Catapultabile"*

Reggiane Re. 2001 "Ariete"

Reggiane Re. 2001 CB "Falco II"

Reggiane Re. 2001 CN "Falco II"

Reggiane Re. 2001 GV "Falco II"

Reggiane Re. 2001 OR*

Reggiane Re. 2002 "Ariete II"

Reggiane Re. 2005 "Sagittario"

IMAM Ro. 44

Mavag Heja II

SAI-Ambrosini 207

Caproni-Vizzola F5

Caproni-Vizzola F6M

Caproni-Vizzola F6MZ

Piaggio P119

FIAT "Vampire" FB Mk. V

FIAT "Vampire" FB52A

FIAT "Vampire" NF54

 

CACCIA PESANTI

Breda Ba.88 "Lince"

FIAT CR 25 Bis

IMAM Ro. 58

Savoia Marchetti SM. 91

Savoia Marchetti SM. 92

CANT Z 1018 CN*

SCA/ANSALDO CS Cannoniere "Sturmovino"*

 

BOMBARDIERI MEDI/PESANTI

Caproni Ca. 133

Caproni Ca. 135

Caproni Ca. 309 "Ghibli"

Caproni Ca. 313

Caproni Ca. 314A

Caproni Ca. 314B

FIAT BR20 "Cicogna"

FIAT BR20 Bis "Cicogna"

Piaggio P32 I

Piaggio P32 Bis

Piaggio P50 I

Piaggio P50 II

Piaggio P108 B

Savoia Marchetti SM. 79 M "Sparviero"

Savoia Marchetti SM.79 S "Sparviero"

Savoia Marchetti SM. 79 JIS

Savoia Marchetti SM. 79 Bis "Sparviero"

Savoia Marchetti SM. 81 "Pipistrello"

Savoia Marchetti SM. 82 "Marsupiale"

Savoia Marchetti SM.84

CRDA Cant. Z.1007 "Alcione"

CRDA Cant. Z.1007 Bis "Alcione"

CRDA Cant. Z.1007 Ter "Alcione"

CRDA Cant. Z.1018 A "Leone"

 

ASSALTATORI / BOMBARDIERI DI PICCHIATA

Breda Ba. 65 "Nibbio"

Breda Ba. 201

Savoia Marchetti SM. 85

Savoia Marchetti SM. 86

Savoia Marchetti SM. 89

Savoia Marchetti SM. 93

Caproni Ca. 314 C

FIAT CANSA  F.C. 20 Bis

FIAT CANSA F.C. 20 Ter

FIAT CANSA F.C. 20 Quater

Piaggio P108 A (Artigliere)

 

IDROVOLANTI

Savoia Marchetti SM. 55

FIAT CMASA  R.S. 14

CRDA Cant. Z.501 "Gabbiano"

CRDA Cant. Z.506B "Airone"

CRDA Cant. Z.508

CRDA Cant. Z.515

 

PREMIUM

PLZ P.24F

Morane Saulnier MS. 406

Rogožarski IK-3

IAR-80C

Junkers JU87 B-2

Bell P.39 Q5

Supermarine Spitfire Mk. Vb

Lockheed P.38 G

Messerschmitt BF109 G-10

Bristol Beaufighter MK IC*

 

*non presenti in TT

  • Upvote 8

Share this post


Link to post
Share on other sites

Abbiamo anche i caccia imbarcati!!!! (e non parlo di quelli su catapulta XD )

girovagando su internet mi son imbattuto in quest'immagine, forse ne eravate a conoscenza... forse no... ditemi voi se è cosa buona e giusta) 

32_17.jpg

 

ciò sarebbe assai interessante per aprire un discorso di mappe (futuro lontano anni luce) e di unità presenti in alcune di esse (la nostra unica amatissima portaerei Aquila)

  • Upvote 4
medal medal medal

Share this post


Link to post
Share on other sites

Abbiamo anche i caccia imbarcati!!!! (e non parlo di quelli su catapulta XD )
girovagando su internet mi son imbattuto in quest'immagine, forse ne eravate a conoscenza... forse no... ditemi voi se è cosa buona e giusta)
32_17.jpg

ciò sarebbe assai interessante per aprire un discorso di mappe (futuro lontano anni luce) e di unità presenti in alcune di esse (la nostra unica amatissima portaerei Aquila)


Sì, conosciuto il 2001OR
E, volendo, l'Aquila non sarebbe sola, visto che ci potrebbe essere anche la Sparviero.
  • Upvote 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi spiace max....ma il paragone non calza, 231 esemplari nelle varie versioni contro 5 del russo.

poi che ci siano altri aerei albionici imbarcati dei quali non sono a conoscenza è fuor di dubbio (non ho una conoscenza dettagliata in questo campo), parlavo di quelli in gioco.

  • Upvote 1
medal medal medal

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quanti 2001 erano "imbarcati"? Una decina? Da imbarcare su una portaerei che non è mai entrata in servizio...boh, ste robe non mi fanno impazzire, proprio perchè ci sono aerei della stessa categoria e che hanno fatto la guerra che sono stati prodotti in migliaia di esemplari e non sono ancora presenti. E' come quando lasciano una sola versione del P-40 ma mettono l'Horten o robaccia simile, non ha logica...ma dimentico troppo spesso che parliamo della Gaijin.

Edited by max_86z
medal medal

Share this post


Link to post
Share on other sites

In linea generale concordo, l'horten e diversi altri aerei potevano abbondantemente risparmiarseli..... ti ricordo che io sto ancora aspettando i bombardieri tedeschi (condor, he 177 ecc), tutti aerei reali che hanno combattuto.

però non mi sembra che il nostro simpatico 2001OR sia sullo stesso piano di quei misfatti su ali..... per gli Dei! stiamo parlando praticamente dello stesso aereo, alla fine della fiera ha solo un punto di partenza diversificato ed un gancio retrattile!.

(tra l'altro ne erano stati ordinati mi pare 12.... seguiti da una richiesta successiva di altri 50)

medal medal medal

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà non sarebbe una cattiva aggiunta, non avrei problemi ad avere un 2001 imbarcato. Più che altro sarebbe uno dei pochissimi aerei imbarcati italiani, non mi stupirei se avesse un modello di volo copiaincollato a quello dei 2001 basati a terra o addirittura una skin sbloccabile per questi ultimi.

 

per gli Dei! stiamo parlando praticamente dello stesso aereo, alla fine della fiera ha solo un punto di partenza diversificato ed un gancio retrattile!.

 

 

Non entro in merito perchè ne so poco(dovrei andare a spulciarmi quel bel PDF sui Reggiane che ho sul telefono), ma un aereo imbarcato deve avere caratteristiche totalmente diverse rispetto a uno basato a terra, anche se partono dallo stesso progetto. Ripeto, non so se è il caso del Reggiane, ma con i primi Spitfire convertiti per essere imbarcati avevano avuto non pochi problemi di resistenza strutturale.

 

In poche parole, non penso basti mettergli un gancio et voilà, ecco l'aereo imbarcato.

medal

Share this post


Link to post
Share on other sites

di aerei imbarcati avevamo i re2000 catapultabili e poi ci sarebbe dovuto essere questo 2001OR (rimasto però progettuale e non attuato) secondo me entrambi si potrebbero inserire, il re2000 era molto simile alla serie 1. comunque ragazzi c'è da fare un po' di ordine in questo topic. se siete d'accordo ne aprirò un'altro inserendo come primo post quello presente in questa discussione e come secondo post inserirò una lista degli aerei consultabile di cui si è parlato in modo da non "ripeterci" a pagine di distanza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà non sarebbe una cattiva aggiunta, non avrei problemi ad avere un 2001 imbarcato. Più che altro sarebbe uno dei pochissimi aerei imbarcati italiani, non mi stupirei se avesse un modello di volo copiaincollato a quello dei 2001 basati a terra o addirittura una skin sbloccabile per questi ultimi.

 

Più che come skin alternativa lo si potrebbe magari considerare come aereo Premium, no?

medal medal medal

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più che come skin alternativa lo si potrebbe magari considerare come aereo Premium, no?

no

medal medal medal medal medal medal

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottima risposta.. spiegatemi almeno il perchè :dntknw:

breve ma intenso XD

horten i 185 ecc non lo sono 

  • Upvote 1
medal medal medal medal medal medal

Share this post


Link to post
Share on other sites

breve ma intenso XD

horten i 185 ecc non lo sono 

 

non credo che i russi si prenderanno la briga di farlo "storico" con tutti i suoi particolari......penso anch'io che possa essere un copia incolla del FM di quelli basati a terra, lo sforzo di realizzazione non credo sia così alto.

per la faccenda premium o meno.... ci sono molti altri premium più premium di questo... vedi il sai-ambrosini, l'ala volante.

e poi diciamocelo è oggettivamente bello

medal medal medal

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dato che anche 190 A5 e A5/U2 sono un attimo differenti, secondo me le mani ce le metterebbero. E sarebbe anche giusto, perchè non credo che l'OR potesse avere le stesse prestazioni del 2001 terrestre.

tutto ciò dipende dalla documentazione e progetti che gli si presentano... se non si hanno info sarà sicuramente un copia-incolla, se invece ci sono dei documenti che possano attestare delle modifiche (tempo di virata, decollo, atterraggio, massa dell'aereo) allora la cosa cambia e ci può essere un FM diverso e più "veritiero".

Insomma dipende anche da "noi"

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

non credo che i russi si prenderanno la briga di farlo "storico" con tutti i suoi particolari......penso anch'io che possa essere un copia incolla del FM di quelli basati a terra, lo sforzo di realizzazione non credo sia così alto.

per la faccenda premium o meno.... ci sono molti altri premium più premium di questo... vedi il sai-ambrosini, l'ala volante.

e poi diciamocelo è oggettivamente bello

da come lavorano credo non faranno un copia incolla

dipende sempre da cme tratteranno gli aerei italiani e da come la community li prenderà

 

 

cmq ho trovato sto trafiletto dopo vedo se trovo altra roba sull'OR tipo le modifiche ecc se vi interessa

 

[spoiler]294hwua.jpg[/spoiler]

  • Upvote 2
medal medal medal medal medal medal

Share this post


Link to post
Share on other sites

roba interessante

http://lupidimare.altervista.org/?page_id=11

 

quindi è da trovare i dati anche del G50 navale...g%2050%20aquila.JPG

 

quel ganco di arresto sul retro sicuramente ha fatto modificare tutto il baricentro e le masse dell'aereo oltre che alla struttura portante rinforzata sulla coda. sicuramente questi aerei non avrebbero mai potuto comportarsi in manovrato allo stesso modo della versione terrestre.

  • Upvote 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cacchio, '43...l'aereo avrebbe avuto prestazioni modeste per quello che avrebbe potuto trovarsi contro, non considerando che la guerra era già persa. Considerando che sarebbero serviti ancora dei mesi per la sua messa a punto e per la messa in servizio dell'Aquila, chissà se avrebbero oprerato prima di inizio '44!

medal medal

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quanti 2001 erano "imbarcati"? Una decina? Da imbarcare su una portaerei che non è mai entrata in servizio...boh, ste robe non mi fanno impazzire, proprio perchè ci sono aerei della stessa categoria e che hanno fatto la guerra che sono stati prodotti in migliaia di esemplari e non sono ancora presenti. E' come quando lasciano una sola versione del P-40 ma mettono l'Horten o robaccia simile, non ha logica...ma dimentico troppo spesso che parliamo della Gaijin.

L'Aquila avrebbe dovuto imbarcare una cinquantina di Re 2001OR, una dozzina  (forse solo una decina)vennero costruiti per provare il sistema di appontaggio. vennero allestite 2 piste della lunghezza del ponte della Aquila a S.Egidio di Perugia, anche se le prime 2 prove di agganciamento vennero condotte dal comandante Da Prato a Reggio Emilia, con i due prototipi. Per quanto riguarda gli atterraggi a S.Egidio, il sistema di cavi d'acciaio per arrestare il velivolo era piuttosto efficace, in quanto l'aereo si fermava in 15-20 m, atterrando a 120-150 Kmh

Il Re 2001 OR era diverso da tutti gli altri Re 2001, dallo SM dell'Aeronautica erano state richeste alcune modifiche, quali: 2 sole mitragliatrici da 12,7 mm in fusoliera, con 350 colpi ciascuna; apparati di radio triangolazione per trovare la portaerei, un diverso cruscotto con strumenti giroscopici, un dispositivo per pre-riscaldare l'olio, per le partenze su allarme, un travetto portabombe centrale per portare una bomba od un siluro (max 600 kg) e due travetti sub alari per portare ciascuno un abomba da 160 kg., seggiolino corazzato, predisposizione per nebbiogeno e per armi da 20 mm, più altre modifiche per il volo notturno, e per un eventuale bombardamento a tuffo.

  • Upvote 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà non sarebbe una cattiva aggiunta, non avrei problemi ad avere un 2001 imbarcato. Più che altro sarebbe uno dei pochissimi aerei imbarcati italiani, non mi stupirei se avesse un modello di volo copiaincollato a quello dei 2001 basati a terra o addirittura una skin sbloccabile per questi ultimi.

 

 

Non entro in merito perchè ne so poco(dovrei andare a spulciarmi quel bel PDF sui Reggiane che ho sul telefono), ma un aereo imbarcato deve avere caratteristiche totalmente diverse rispetto a uno basato a terra, anche se partono dallo stesso progetto. Ripeto, non so se è il caso del Reggiane, ma con i primi Spitfire convertiti per essere imbarcati avevano avuto non pochi problemi di resistenza strutturale.

 

In poche parole, non penso basti mettergli un gancio et voilà, ecco l'aereo imbarcato.

 

Infatti, oltre alle modifiche di cui ho parlato prima, erano stati modificati altri particolari: era stato aggiunto uno "sprone" per proteggere il ruotino di coda, era stato aggiunto e rinforzato un gancio freno, erano stati fatti interventi per rinforzare sia l'anteriore che il ,posteriore dell'aereo imbarcato...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.